Moscardini e calamaretti, vongole e gamberi, stretti nell’abbraccio dello spaghetto, serviti secondo il rituale che prevede un grande piatto da portata a cui attingere, con grande attenzione, per far sì che in ogni piatto di servizio tutti gli ingredienti siano in equilibrio fra loro. Molti di coloro che bazzicano Santa Margherita Ligure hanno già capito di quale piatto stiamo parlando: degli spaghetti al cartoccio, uno dei più caratteristici della ristorazione sammargheritese e, in particolare, dei locali vocati alla cucina mediterranea che da Piazza Vittorio Veneto si accavallano lungo la strada che conduce a Portofino, passando per la mitica “Piazza Martiri della Libertà” ( per i più giovani semplicemente “la Piazzetta” ) e la banchina Sant’Erasmo. Qui, ogni ristorante (uno su tutti? Da Gennaro!) custodisce una propria variante della ricetta.




Se il vostro desiderio è però quello di sperimentare voi stessi la preparazione del piatto, vi suggeriamo di procedere così: aprite le vongole a fuoco vivo in una padella, con un filo d’olio, aglio e un pizzico di peperoncino. Dopo averle ritirate, nella stessa padella versate pomodori, moscardini e calamaretti tagliati ad anelli. Salate e pepate, quindi cuocete per alcuni minuti e aggiungete le vongole e i gamberi sgusciati. Dopo aver lessato gli spaghetti, saltateli in padella col sugo e cospargeteli di prezzemolo e basilico. Quindi disponeteli su un foglio di alluminio e infornate a 180° per cinque minuti.




La cottura al cartoccio rappresenta lo sposalizio ideale tra il gusto corposo della cottura al forno e la sobrietà del vapore: il modo migliore per preservare al massimo grado sapori, profumi e nutrienti contenuti nelle pietanze. Buon appetito!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo:

 

Ciupin, la zuppa di pesce che parla genovese

Ciupin, la zuppa di pesce che parla genovese

Ogni regione ne conosce una variante, la più famosa è il caciucco livornese, ma anche quella ligure [...]
La Paranza, (quasi) 70 anni di grande cucina

La Paranza, (quasi) 70 anni di grande cucina

L'anno prossimo saranno settanta. Settant'anni di buona cucina, di passione e di dedizione alla cuci[...]
La Stalla dei Frati, location ideale per ogni occasione

La Stalla dei Frati, location ideale per ogni occasione

Matrimoni, Battesimi e Comunioni, ma anche Cene di lavoro, Piccole Riunioni fra amici e Meeting azie[...]
Bar Vittoria, continuità e innovazione

Bar Vittoria, continuità e innovazione

Una consolidata tradizione di caffetteria e gelateria, con vere e proprie specialità come il paciugo[...]
Da Genova con simpatia: Andrea Carlini

Da Genova con simpatia: Andrea Carlini

Diciamolo. Hanno tanti difetti, ma i genovesi sono fra i pochi italiani che sanno ridere di se stess[...]
Col Bistrot il Miami Café si fa in due

Col Bistrot il Miami Café si fa in due

La primavera di Santa Margherita Ligure si è aperta con una gradita novità: in Piazza Martiri della [...]
Tendenze golose: il Cake Design

Tendenze golose: il Cake Design

Torte da record, Ace of Cakes ma soprattutto il Boss delle Torte. Chi non ha visto almeno una puntat[...]
Magnum Marine, alle origini di un successo

Magnum Marine, alle origini di un successo

Cinquantatre anni e sentirsene venti di meno. A chi non piacerebbe? La cosa curiosa è che la gio[...]
Crudité di mare, la nuova tendenza che sposa gusto e benessere

Crudité di mare, la nuova tendenza che sposa gusto e benessere

Si può considerare la risposta italiana alla diffusione del sushi, ma anche uno dei modi più sani di[...]
Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

“La mareggiata del 29 ottobre lo ha lasciato quasi intatto. Il resto intorno era solo distruzione. L[...]
L'anima di Santa Margherita

L'anima di Santa Margherita

Una brochure, un progetto dagli echi suggestivi ma soprattutto un censimento che permette di portare[...]
Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

“Ti sentirai meglio in 10 sedute, ti vedrai meglio in 20 sedute ed avrai un corpo nuovo in 30”. In a[...]