Cinquantatre anni e sentirsene venti di meno. A chi non piacerebbe? La cosa curiosa è che la giovinezza non misura solo la vita delle persone, ma anche delle imprese in generale dei cantieri navali in particolare. Il riferimento è a Magnum Marine, uno dei marchi più conosciuti e apprezzati nella nautica da diporto. Un brand americano che anche in Riviera ha fatto storia e, soprattutto, stile.

Ciò che rende il successo di Magnum un “unicum” è l’identità di un cantiere che ha seguito una strada poco battuta da tutti i grandi marchi di successo: non è la dimensione della società, dato che è molto piccola, ad averne decretato la celebrità. Non è la quantità di barche che sono state costruite, poiché sono relativamente poche. Non è neanche l’investimento pubblicitario, considerato che Magnum Marine spende poco o nulla in pubblicità.

Allora… Come è stato possibile? La risposta è personalizzazione, ossia flessibilità estrama alle richieste dei clienti e ricerca quasi maniacale della perfezione. “Molti sono stati i tentativi, di imitazione – spiega Katrin Theodoli, presidente di Magnum, nell’ultimo Anniversary Book uscito nel 2011 – Pochi ci sono riusciti”. E nessuno, forse, è arrivato ancora a toccare queste vette.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora non perderti:

Magnum Marine. Ediz. inglese by Mondadori Electa

Ciupin, la zuppa di pesce che parla genovese

Ciupin, la zuppa di pesce che parla genovese

Ogni regione ne conosce una variante, la più famosa è il caciucco livornese, ma anche quella ligure [...]
La Paranza, (quasi) 70 anni di grande cucina

La Paranza, (quasi) 70 anni di grande cucina

L'anno prossimo saranno settanta. Settant'anni di buona cucina, di passione e di dedizione alla cuci[...]
La Stalla dei Frati, location ideale per ogni occasione

La Stalla dei Frati, location ideale per ogni occasione

Matrimoni, Battesimi e Comunioni, ma anche Cene di lavoro, Piccole Riunioni fra amici e Meeting azie[...]
Bar Vittoria, continuità e innovazione

Bar Vittoria, continuità e innovazione

Una consolidata tradizione di caffetteria e gelateria, con vere e proprie specialità come il paciugo[...]
Da Genova con simpatia: Andrea Carlini

Da Genova con simpatia: Andrea Carlini

Diciamolo. Hanno tanti difetti, ma i genovesi sono fra i pochi italiani che sanno ridere di se stess[...]
Col Bistrot il Miami Café si fa in due

Col Bistrot il Miami Café si fa in due

La primavera di Santa Margherita Ligure si è aperta con una gradita novità: in Piazza Martiri della [...]
Tendenze golose: il Cake Design

Tendenze golose: il Cake Design

Torte da record, Ace of Cakes ma soprattutto il Boss delle Torte. Chi non ha visto almeno una puntat[...]
Crudité di mare, la nuova tendenza che sposa gusto e benessere

Crudité di mare, la nuova tendenza che sposa gusto e benessere

Si può considerare la risposta italiana alla diffusione del sushi, ma anche uno dei modi più sani di[...]
Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

“La mareggiata del 29 ottobre lo ha lasciato quasi intatto. Il resto intorno era solo distruzione. L[...]
L'anima di Santa Margherita

L'anima di Santa Margherita

Una brochure, un progetto dagli echi suggestivi ma soprattutto un censimento che permette di portare[...]
Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

“Ti sentirai meglio in 10 sedute, ti vedrai meglio in 20 sedute ed avrai un corpo nuovo in 30”. In a[...]
Orega, il lusso solidale

Orega, il lusso solidale

di Luisa Pace Florian Lapp, Adrien Lefebvre e Sébastien Bonneaud si sono incontrati nel 2016 nel [...]