Tutto nasce a Carrara 10 anni fa, quando Maurizio Cantore e Andrea Mambrini, due medici primari di reparti oncologici, hanno un’intuizione destinata a rivoluzionare il punto di vista sulla malattia e sul dolore.




Dieci anni fa, dicevamo, ha luogo il primo concerto a beneficio di malati terminali, una “prima volta” che ha poi dato il la alla nascita di “Donatori di Musica” (www.donatoridimusica.it), rete di musicisti, medici e volontari creata per realizzare e coordinare stagioni di concerti negli ospedali.

Nel 2016 sono stati ben 77 i concerti andati in scena in 15 diversi ospedali italiani, mentre a inizio 2017, finalmente, l’associazione registra la prima affiliazione da parte di un nosocomio ligure: il reparto di Oncologia 1 del San Martino di Genova.




Fra gli aderenti alla rete si leggono i nomi di Renzo Arbore e di Elio delle Storie Tese, ma sarebbero davvero moltissimi coloro che meriterebbero una citazione per meriti artistici. “Partiamo da un dato di fatto ormai scientificamente provato – spiega uno degli artisti, Adriano Autino – Per qualche giorno, dopo aver assistito a un concerto, i malati possono fare a meno di terapie antidolorifiche. E’ in particolare la musica suonata dal vivo a creare una vera e propria corrente armonica, che trasporta tutti in un’altra dimensione”.

“Quando ho iniziato a suonare per i Donatori, insieme alla flautista Elena Cecconi – prosegue Autino – ero un po’ preoccupato: non saremmo risultati invadenti in un ambiente dove la gente soffre e forse non ha voglia di doversi concentrare per ascoltare della musica? E anche: magari la musica classica può risultare lenitiva per sistemi nervosi provati dalla malattia, ma il jazz? Niente di più sbagliato: la musica, e la nostra volontà di donarla con amore, opera la magia, e la gente dimentica i propri dolori, potenziando le proprie capacità di auto-guarigione”.

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

“La mareggiata del 29 ottobre lo ha lasciato quasi intatto. Il resto intorno era solo distruzione. L[...]
L'anima di Santa Margherita

L'anima di Santa Margherita

Una brochure, un progetto dagli echi suggestivi ma soprattutto un censimento che permette di portare[...]
Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

“Ti sentirai meglio in 10 sedute, ti vedrai meglio in 20 sedute ed avrai un corpo nuovo in 30”. In a[...]
Orega, il lusso solidale

Orega, il lusso solidale

di Luisa Pace Florian Lapp, Adrien Lefebvre e Sébastien Bonneaud si sono incontrati nel 2016 nel [...]
Fotoclub, 32 anni di amicizia

Fotoclub, 32 anni di amicizia

Nato nel 1986 su iniziativa di un gruppo di amici, il Fotoclub Immagine Avis è da oltre 30 anni un p[...]
La Cambusa, dove bellezza e bontà...Vanno a braccetto

La Cambusa, dove bellezza e bontà...Vanno a braccetto

Secondo molti è il ristorante più panoramico di Santa Margherita. E come dar loro torto? La banc[...]
La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

E' noto, Santa Margherita viene apprezzata soprattutto per essere tutt'uno con un mare che lambi[...]
Soggetti...Da Libro

Soggetti...Da Libro

Ci sono Enzo Paci e Andrea Carlini, Enrique Balbontin e Maurizio Lastrico, Alessandro “Lesc” Bianchi[...]
All Sport, occasioni da non perdere

All Sport, occasioni da non perdere

A Santa Margherita l' abbigliamento sportivo ha un nuovo punto di riferimento. Si trova in Viale And[...]
Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Dopo una perfetta vacanza a Santa Margherita Ligure, trascorsa fra stabilimenti balneari di grido co[...]
Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Il suo nome - Cappon Magro - viene accompagnato sempre da un'aura di reverenza, almeno da parte di c[...]
Caboto, a scuola di caffè

Caboto, a scuola di caffè

Vi siete mai chiesti cosa fa la differenza fra un buon caffè e un pessimo caffè? La miscela, la tost[...]