Che Fabrizio De André fosse nel suo destino, lo prova il fatto che il colpo di fulmine per quella chitarra che un po’ di tempo prima gli aveva regalato papà scattò  solo sulle note di “Non al denaro, non all’amore né al cielo”, album datato 1971; quello che, fra gli altri, contiene pezzi immortali come “Un giudice”, “un blasfemo” e il “Suonatore Jones”.




Nacque così, da autodidatta, l’avventura artistica di Graziano Nardini, classe 1956, che oggi di De André è uno dei più apprezzati interpreti sulla scena locale. Fra le sue collaborazioni spicca, non a caso, quella con lo scrittore-musicologo Brunetto Salvarani per lo spettacolo “Il Vangelo secondo Faber” e per quello dagli echi più gucciniani “Ma se io avessi previsto tutto questo”.

“Un dopoguerra pieno di canzoni” , lungo e profondo viaggio musicale che ripercorre la storia italiana degli ultimi settant’anni, è invece il nome dello spettacolo che Graziano sta portando in scena proprio in questo periodo.




Due I Cd finora incisi, “A piè de Ma” (2007) e “Fino alla Fine” (2008), di cui è autore delle musiche su testi dell’attuale Sindaco di Santa Margherita Ligure, Paolo Donadoni.

Santa Magazine ti suggerisce anche

https://myspace.com/grazianonardini/

S&C Wedding Planners: "Insieme decidiamo come sognare"

S&C Wedding Planners: "Insieme decidiamo come sognare"

“Insieme decidiamo come sognare”. Non è solo uno slogan, ma una vera e propria filosofia che pul[...]
La Gerla, l'eccellenza della tradizione

La Gerla, l'eccellenza della tradizione

Rari e ricercatissimi, i prodotti “made in Santa Margherita Ligure” sono il fiore all'occhiello di q[...]
Il mare di Cesare Ravasio

Il mare di Cesare Ravasio

La sua ispirazione nasce dall’osservazione dei paesaggi, soprattutto quelli legati al mare. La sua p[...]
Da Gennaro, il "regno" del pesce fresco

Da Gennaro, il "regno" del pesce fresco

E' il più antico forno a legna di Santa Margherita, e uno dei locali dove si mangia la pizza miglior[...]
Fra tradizione ed estro: il "Paciugo" del Bar Vittoria

Fra tradizione ed estro: il "Paciugo" del Bar Vittoria

Che sia per rinfrescarsi con un gelato o per rifocillarsi con primi e secondi piatti, focaccine o to[...]