La parabola del buon samaritano è nota a tutti coloro che conoscono i vangeli. Non tutti, però, sanno che a Rapallo è nato il primo progetto di “Buon Samaritano” in Italia, ossia la prima sperimentazione della legge 155/2003 sulla distribuzione di cibo a scopo di solidarietà.

Nato nel 2013 grazie alla fattiva collaborazione fra il comune di Rapallo – soprattutto nella persona di Salvatore Alongi – il Grand Hotel Excelsior in quella di Aldo Werdin e alcune associazioni riunite nella Consulta del Volontariato oggi guidata da Ileana Corea, il “Buon Samaritano” permette il recupero delle eccedenze alimentari di ristoranti, bar, alberghi, gastronomie, stabilimenti balneari, panifici e aziende e la loro redistribuzione, in giornata, a chi ne ha bisogno.

Tutto questo è possibile grazie a una preziosa rete di volontari istruita a seguire le procedure per l’igiene, la conservazione e l’appetibilità del cibo. In 5 anni il Buon Samaritano è cresciuto esponenzialmente passando da 7 a 26 fornitori. Novanta, oggi, le famiglie assistite. A questa iniziativa fornisce anche il suo insostituibile supporto la dottoressa Miriam Grassi di “Qualità Immagine Rapallo”, società di consulenza specializzata nella sicurezza alimentare, che a cavallo del 2018 ha chiamato a raccolta 12 grandi chef del Tigullio per un calendario benefico realizzato dal fotografo sammargheritese Stefano Camba.

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

“La mareggiata del 29 ottobre lo ha lasciato quasi intatto. Il resto intorno era solo distruzione. L[...]
L'anima di Santa Margherita

L'anima di Santa Margherita

Una brochure, un progetto dagli echi suggestivi ma soprattutto un censimento che permette di portare[...]
Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

“Ti sentirai meglio in 10 sedute, ti vedrai meglio in 20 sedute ed avrai un corpo nuovo in 30”. In a[...]
Orega, il lusso solidale

Orega, il lusso solidale

di Luisa Pace Florian Lapp, Adrien Lefebvre e Sébastien Bonneaud si sono incontrati nel 2016 nel [...]
Fotoclub, 32 anni di amicizia

Fotoclub, 32 anni di amicizia

Nato nel 1986 su iniziativa di un gruppo di amici, il Fotoclub Immagine Avis è da oltre 30 anni un p[...]
La Cambusa, dove bellezza e bontà...Vanno a braccetto

La Cambusa, dove bellezza e bontà...Vanno a braccetto

Secondo molti è il ristorante più panoramico di Santa Margherita. E come dar loro torto? La banc[...]
La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

E' noto, Santa Margherita viene apprezzata soprattutto per essere tutt'uno con un mare che lambi[...]
Soggetti...Da Libro

Soggetti...Da Libro

Ci sono Enzo Paci e Andrea Carlini, Enrique Balbontin e Maurizio Lastrico, Alessandro “Lesc” Bianchi[...]
All Sport, occasioni da non perdere

All Sport, occasioni da non perdere

A Santa Margherita l' abbigliamento sportivo ha un nuovo punto di riferimento. Si trova in Viale And[...]
Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Dopo una perfetta vacanza a Santa Margherita Ligure, trascorsa fra stabilimenti balneari di grido co[...]
Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Il suo nome - Cappon Magro - viene accompagnato sempre da un'aura di reverenza, almeno da parte di c[...]
Caboto, a scuola di caffè

Caboto, a scuola di caffè

Vi siete mai chiesti cosa fa la differenza fra un buon caffè e un pessimo caffè? La miscela, la tost[...]