Rapallo ha avuto il grande merito di introdurre nel Tigullio le De.Co. , le denominazioni comunali di origine, intuizione di un enogastronomo italiano che risponde al nome di Luigi Veronelli. Personaggio ben distante dalle gastro-manie televisive, Veronelli era uno che aveva il coraggio di dire che “Il peggior vino contadino è migliore del miglior vino d’industria”. Valga, la premessa, per capire che i Cubelletti, uno delle tre De.Co. Rapalline insieme a Pansoti e Pizzo al Tombolo, affondano le radici in un mondo antico, autentico, verace.

Le De.Co. Sono una certificazione d’origine semplice, l’atto di responsabilità di un’amministrazione comunale che garantisce la provenienza del prodotto dalla propria terra e, con essa, un’identità inalienabile.

E ciò che rende inalienabile la storia dei Cubelletti da quella di Rapallo è una vicenda che affonda le radici nel 1862, anno a cui si fa risalire la produzione del dolce: è, anche, l’anno di fondazione dello storico bar pasticceria “Canepa”, alfiere di questo “scrigno” di pasta frolla a cono tronco (impreziosito da buccia grattugiata di limone in foglia) ripieno di confettura; confettura che, nel caso di Rapallo, è di rinomate mele cotogne.

I cubelletti sono una delle eccellenze dolciarie del Tigullio, da assaggiare a ogni costo. Non l’unica, però. Per i più golosi segnaliamo anche le Margheritine di “Santa” e i Camogliesi al Rhum.

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

Forte come una roccia. La storia di un pino diventato simbolo di una comunità

“La mareggiata del 29 ottobre lo ha lasciato quasi intatto. Il resto intorno era solo distruzione. L[...]
L'anima di Santa Margherita

L'anima di Santa Margherita

Una brochure, un progetto dagli echi suggestivi ma soprattutto un censimento che permette di portare[...]
Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

Pilates: un corpo nuovo in tempi da record

“Ti sentirai meglio in 10 sedute, ti vedrai meglio in 20 sedute ed avrai un corpo nuovo in 30”. In a[...]
Orega, il lusso solidale

Orega, il lusso solidale

di Luisa Pace Florian Lapp, Adrien Lefebvre e Sébastien Bonneaud si sono incontrati nel 2016 nel [...]
Fotoclub, 32 anni di amicizia

Fotoclub, 32 anni di amicizia

Nato nel 1986 su iniziativa di un gruppo di amici, il Fotoclub Immagine Avis è da oltre 30 anni un p[...]
La Cambusa, dove bellezza e bontà...Vanno a braccetto

La Cambusa, dove bellezza e bontà...Vanno a braccetto

Secondo molti è il ristorante più panoramico di Santa Margherita. E come dar loro torto? La banc[...]
La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

E' noto, Santa Margherita viene apprezzata soprattutto per essere tutt'uno con un mare che lambi[...]
Soggetti...Da Libro

Soggetti...Da Libro

Ci sono Enzo Paci e Andrea Carlini, Enrique Balbontin e Maurizio Lastrico, Alessandro “Lesc” Bianchi[...]
All Sport, occasioni da non perdere

All Sport, occasioni da non perdere

A Santa Margherita l' abbigliamento sportivo ha un nuovo punto di riferimento. Si trova in Viale And[...]
Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Dopo una perfetta vacanza a Santa Margherita Ligure, trascorsa fra stabilimenti balneari di grido co[...]
Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Il suo nome - Cappon Magro - viene accompagnato sempre da un'aura di reverenza, almeno da parte di c[...]
Caboto, a scuola di caffè

Caboto, a scuola di caffè

Vi siete mai chiesti cosa fa la differenza fra un buon caffè e un pessimo caffè? La miscela, la tost[...]