Piazza Caprera non è solo la splendida quinta teatrale del Santuario di Nostra Signora della Rosa o l’agorà cittadina in cui i sammargheritesi sono soliti incontrarsi per scambiarsi opinioni o bere un caffè, ma anche la sede di un colorato mercatino. 




Figura ormai storica di questo tessuto commerciale è Lupano, storico “bezagnin” (denominazione dialettale per indicare i negozi di ortofrutta, etimologicamente derivante dagli orti che si affacciavano sul torrente Bisagno a Genova) oggi condotto da Mara e Massimiliano.




Qui, abitanti e ospiti del borgo sanno di poter sempre trovare prodotti freschi e stagionali, fra cui anche ricercatissime primizie a km 0.

Santa Magazine ti suggerisce anche

La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

La Madia, simbolo di una “Santa” da scoprire

E' noto, Santa Margherita viene apprezzata soprattutto per essere tutt'uno con un mare che lambi[...]
Soggetti...Da Libro

Soggetti...Da Libro

Ci sono Enzo Paci e Andrea Carlini, Enrique Balbontin e Maurizio Lastrico, Alessandro “Lesc” Bianchi[...]
All Sport, occasioni da non perdere

All Sport, occasioni da non perdere

A Santa Margherita l' abbigliamento sportivo ha un nuovo punto di riferimento. Si trova in Viale And[...]
Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Da Santa Margherita a Courmayeur: benvenuti allo Shatush

Dopo una perfetta vacanza a Santa Margherita Ligure, trascorsa fra stabilimenti balneari di grido co[...]
Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Cappon Magro, una specialità firmata Beppe Achilli

Il suo nome - Cappon Magro - viene accompagnato sempre da un'aura di reverenza, almeno da parte di c[...]